Il Blog del Legno

Tutto quello che c'è da sapere sulle strutture in legno nell'edilizia

Pavimenti in parquet e laminato

Proteggere il parquet dagli animali domestici

Come rendere il tuo pavimento in legno resistente a cani e gatti

Se per la tua casa hai scelto o vuoi scegliere un pavimento in legno, non devi preoccuparti di rinunciare agli animali domestici.
E' sufficiente usare qualche accorgimento nella gestione di cani e gatti e prestare attenzione alla scelta e alla manutenzione del parquet; in questo modo la convivenza tra il pavimento in legno e gli animali domestici sarà sicuramente proficua.

Le soluzioni per preservare il pavimento in legno

Tra le alternative più efficaci al parquet in legno naturale, esiste il laminato ad uso commerciale e le mattonelle in gres effetto legno, che ci permettono una miglior gestione delle problematiche con gli animali domestici, ma che, tuttavia non sono paragonabili al fascino del rivestimento naturale.

Se non vuoi rinunciare al calore del legno per amore del tuo micio o del tuo cane, puoi sempre scegliere un parquet di qualità e dall’essenza resistente come iroko, doussiè o il classico rovere, senza però lasciarti abbagliare dal rovere sbiancato: il parquet pet-friendly è necessariamente di colore naturale, per mascherare al meglio abrasioni e ammaccature e ha una finitura spazzolata rustica per l'identico motivo.

Se possiedi animali domestici la superficie del legno del tuo pavimento deve essere opportunamente trattata per renderlo resistente all’acqua, ai graffi e all’usura.
Le prestazioni migliori sono date dalla finitura a solvente, ma anche il trattamento impermeabilizzante naturale a base di cere e oli naturali, non solo valorizza l’estetica del legno e ne protegge la superficie, ma crea anche un ambiente di vita salutare per i nostri amici a quattro zampe.
Esiste anche un'altro trattamento caratterizzato da una finitura speciale posta sull’ultima mano di vernice o olio dei listelli, in grado di rendere il legno eco-attivo e antibatterico: in questo modo si crea un ambiente in cui anche i batteri pericolosi per l’uomo non riescono a proliferare e quindi vengono eliminati nel giro di 24 ore.

Una volta posato il parquet a prova di animali domestici, non resta altro che abitarlo insieme ai nostri amici a quattro zampe, non dimenticandoci comunque che educare gli animali è il modo migliore per preservare la superficie del tuo prezioso prezioso rovere prefinito o del tuo doussiè spazzolato.
Insegna loro ad usare la lettiera e gli appositi spazi per i bisogni e, se hai un gatto, acquista un bel tiragraffi, che il micio preferirà al tuo amato parquet per giocare e farsi le unghie.
Infatti, sono proprio gli artigli di cani e gatti a rappresentare delle insidie per il pavimento in legno, soprattutto in presenza di animali di grossa taglia: la pericolosità delle unghie affilate può essere limitata con un’accurata toelettatura periodica e da simpatici dispositivi disponibili in commercio come i calzini per cani e specifici cappucci in gomma da applicare sulle unghie dei gatti.

Inoltre, nel caso di incidenti che implichino la perdita di liquidi corporei degli amici a quattro zampe, è consigliabile intervenire immediatamente con la pulizia, in quanto questi possono contenere acidi e sostanze corrosive per il legno.

Infine, è sempre meglio limitare i danni in maniera preventiva mantenendo correttamente il parquet, e trattandolo periodicamente con oli o cera per nutrire lo strato protettivo e per camuffare eventuali macchie presenti sulla superficie.


 

CENTRO COPERTURE E PAVIMENTI IN LEGNO si occupa della consulenza, progettazione, realizzazione, installazione e posa in opera di pavimenti, tetti e coperture in legno di alta qualità.
Contattateci per un PREVENTIVO GRATUITO e per un Omaggio personalizzato.